MICROBIOLOGIA ED IGIENE

Crediti: 
10
Anno accademico di offerta: 
2017/2018
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Acquisizione delle competenze scientifiche strumentali alla comprensione delle caratteristiche tassonomiche, epidemiologiche, morfologiche, fisiologiche, patogenetiche, immunologiche e farmacologiche di batteri, miceti, parassiti e virus agenti eziologici di malattie da infezione nell'uomo e capacità di valutazione, interpretazione e gestione degli approcci microbiologici e virologici per la diagnosi, terapia e profilassi delle infezioni del cavo orale e controllo delle infezioni crociate in odontoiatria. Acquisizione delle conoscenze di metodologia epidemiologica necessarie alla lettura ed interpretazione di lavori scientifici.

Contenuti dell'insegnamento

Microbiologia. Evoluzione dei microrganismi e della microbiologia. I batteri: struttura cellulare, classificazione, riproduzione, sporogenesi e germinazione, metabolismo, coltivazione, genetica, meccanismi di patogenicità. I funghi: lieviti, muffe. I parassiti: protozoi, metazoi. I virus: composizione chimica e struttura, classificazione, replicazione, interferenza, coltivazione e titolazione, meccanismi di patogenicità. Generalità sulle malattie da infezione: infezioni endogene, infezioni esogene. Immunità innata ed acquisita nei confronti delle infezioni. Principi di diagnosi microbiologica diretta ed indiretta. Farmaci antibatterici. Farmaci antifungini. Farmaci antiparassitari. Farmaci antivirali. Meccanismi di resistenza degli agenti patogeni ai farmaci anti-infettivi. Principi di saggi di sensibilità di agenti patogeni ai farmaci anti-infettivi. Prevenzione delle malattie da infezione: immunità attiva, immunità passiva. La bocca come habitat microbico. La popolazione microbica residente orale. Acquisizione, adesione, distribuzione e metabolismo della popolazione microbica residente orale. La placca dentale. La carie dentale. Le malattie parodontali. Infezioni batteriche del cavo orale. Infezioni fungine del cavo orale. Infezioni virali del cavo orale. Terapia e profilassi delle malattie da infezioni orali. Controllo delle infezioni crociate in odontoiatria. Principi microbiologici di disinfezione e sterilizzazione.
Igiene. Metodologia epidemiologica. Storia ed applicazioni dell’epidemiologia. Le fonti dei dati statistico-epidemiologici. Le principali misure in epidemiologia: proporzioni e tassi; incidenza e prevalenza; mortalità e letalità. La standardizzazione dei tassi. Misure epidemiologiche di rischio: Rischio Attribuibile, Rischio Relativo. Gli studi epidemiologici: ecologici, trasversali, caso-controllo, a coorte. Gli studi sperimentali terapeutici e preventivi. La valutazione di efficacia degli interventi medici; aspetti etici e di privacy.

Bibliografia

M. La Placa. "Principi di Microbiologia Medica", Società Editrice Esculapio, Bologna - EdiSES, Napoli.
L. Polonelli. Microbiologia Odontoiatrica. UniNova. Traduzione da P.
Marsh, M.V. Martin. Oral Microbiology. Wright.
C. Signorelli. Elementi di metodologia epidemiologica (VII ed). SEU, 2011
S. Barbuti et al. Igiene. Monduzzi (Terza Ed, 2011).

Metodi didattici

Mediante lezioni frontali e con l'ausilio di supporti visivi verranno illustrati
e discussi gli argomenti riguardanti i contenuti del corso.

Modalità verifica apprendimento

L’accertamento del raggiungimento degli obiettivi previsti dal corso sarà effettato mediante un esame orale. Non sono previste verifiche in itinere. Mediante domande riguardanti i contenuti del corso verrà accertato se lo studente ha raggiunto l’obiettivo della conoscenza e della comprensione dei contenuti e se sia in grado di applicare le conoscenze acquisite nell’esercizio della professione.
L’accertata incapacità di rispondere ad una domanda o di dimostrare almeno una conoscenza elementare dell’argomento oggetto della domanda comporterà il non superamento dell’esame. In caso di superamento dell’esame, il voto finale sarà attribuito congiuntamente dai docenti in base al grado di raggiungimento degli obiettivi (ottimo, buono, discreto, pienamente sufficiente, sufficiente). La lode sarà attribuita a studenti che, oltre ad aver conseguito il massimo punteggio nelle valutazioni dei singoli docenti, abbiano dimostrato particolari capacità comunicative e di apprendimento autonomo.